_

“Prima sogno i miei dipinti, poi dipingo i miei sogni”
(Vincent Van Gogh)

mmaginate una pista da ghiaccio, luci, colori, immagini, le note di un’orchestra dal vivo che avvolgono il pubblico, una compagnia di pattinatori di eccellente bravura.                           Pensate alla poesia e all’arte del Maestro dell’Impressionismo: la vita, il genio, il tormento di Van Gogh, raccontati in un’opera poetica ma vista prima…

L’idea rivoluzionaria che unisce poesia, danza, musica e tecnologia per regalare un viaggio emozionante nell’arte magica di Van Gogh. Lo spettacolo sul ghiaccio che unisce il video mapping 3D alle straordinarie performance delle stelle del pattinaggio mondiale, accompagnate da un’orchestra live.

“Lo sport si fa danza e la danza si fa arte. I pattini dei più grandi atleti internazionali disegnano il ghiaccio come il pennello sulla tavolozza mentre il ghiaccio diventa la tela, dipinta da proiezioni di ultima generazione”

A capitanare i campioni internazionali del ghiaccio, il plurititolato olimpico EVEGENI PLUSHENKO. Una carriera da record che lo ha consacrato a leggenda vivente.                          Amato in tutto il mondo per il suo stile e la sua eleganza, ha una nutrita schiera di fans in Italia che delizierà con uno spettacolo nuovo e coinvolgente. 

Ad accompagnarlo il suo grande amico EDVIN MARTON, compositore e violinista ungherese di fama mondiale, conosciuto come “il violinista dei pattinatori sul ghiaccio”. Marton curerà le musiche e gli arrangiamenti per lo spettacolo, portando con sé, in veste anche di direttore d’orchestra, i suoi musicisti, per un’eccezionale esibizione dal vivo.

pastedGraphic.png

Il pubblico potrà godere del suono inconfondibile di uno Stradivari originale, costruito nel 1697, utilizzato duecento anni fa da Paganini e vinto in giovane età da Marton, in una competizione mondiale dove ha sbaragliato oltre trecentocinquanta violinisti.

L’experience multisensoriale racconterà la vita di uno dei pittori più amati al mondo. Incompreso in vita, Van Gogh continua ad affascinare, dopo secoli, per la sua arte, per il suo temperamento, per il suo tormento esistenziale. Un genio che ha oltrepassato le barriere del tempo per conquistarci ancora oggi con la sua incredibile storia. 

La prima mondiale di “VAN GOGH ON ICE” verrà realizzata   Venerdì 4 dicembre alle ore 21 al Palavela di Torino.